spot_img
spot_img
US San Salvo 1967
US San Salvo 1967
v v n n p
0 : 0
Tempi regolamentari
Atessa Calcio
Atessa Calcio
v p n p p
1mo tempo
club logo club logo
45'
2do tempo
club logo club logo
90'
Arbitri
Assistant Referee 1: Lorenzo Cotellessa
Assistant Referee 2: Niko Ricci
Cartellini
Cartellino giallo
0'
Cartellino giallo
0'
0'
Cartellino giallo
Statistiche partita
US San Salvo 1967
Atessa Calcio
2 Cartellini gialli 1
Commento partita

Nell’ottava giornata del girone C di Promozione, l’Atessa va a far visita al quotato San Salvo.
I biancoazzurri dell’ex Alessandro Molino vengono da un buonissimo avvio di stagione, anche se sono reduci dalla sconfitta di Cupello. I rossoblù dell’altro ex, Admir Vasiu, invece, hanno racimolato solo un punto nelle ultime quattro gare e si presentano al Tomeo con l’intenzione di invertire la rotta. Impresa decisamente ardua per mister Colussi, che quantomeno vede rientrare quasi tutti a disposizione, eccezion fatta per Quintiliani, ancora fermo ai box. Il trainer atessano si affida al collaudato 3-5-2 con la novità Giandonato in linea mediana, mentre in avanti tandem d'attacco Vasiu-Bucceroni. Titolare anche Davide D’Ortona, alla presenza numero 100 in maglia rossoblù.
La gara sarà decisamente caratterizzata da una pioggia torrenziale, un terreno che fa schizzare, di conseguenza, il pallone e un forte vento capace di cambiarne traiettorie e direzioni. Prima del fischio d’inizio, osservato un minuto di silenzio nel ricordo dell’ex presidente del San Salvo Antonio Castaldo, venuto a mancare in settimana.
Alla luce di queste premesse, e fatta eccezione per un paio di ripartenze equamente distribuite, dobbiamo arrivare al 34’ per annotare la prima vera emozione, quando la percussione da destra di Skubin genera un cross tagliato, deviato da un difensore atessano, sul quale deve impegnarsi l’estremo ospite Di Cencio, con un gran colpo di reni, per evitare il peggio.
La risposta dell’Atessa, nella prima frazione spigliata e propositiva, arriva in chiusura di tempo con Erragh che libera alla conclusione Bucceroni dai 20 metri; tiro che risulta, però, centrale e di facile lettura per l’attento numero uno di casa Cattafesta.
Nella ripresa, le condizioni climatiche restano le medesime, ma nella seconda parte di gara, perlomeno, il San Salvo ci prova con più grinta rispetto al primo atto.
Al 56’, traversone da sinistra di capitan Izzi dalla trequarti, che pesca sul versante opposto il neo entrato De Lucia, il quale, di prima intenzione, sfodera un velenoso tiro cross volante che attraversa tutta l’area di rigore atessana senza grosse conseguenze.
Poco dopo ci prova Di Pietro con un’iniziativa personale cominciata per vie centrali, anche se il destro da fuori del mediano biancoazzurro finisce tra i guantoni sicuri di Di Cencio.
Gli ospiti controbattono al 63’ con l’assolo personale di Bucceroni, dalla media distanza, ma la sfera finisce ben oltre il montante difeso da Cattafesta.
Al 69’ grosso spavento per l’Atessa, allor quando Di Pietro raccoglie una sfera vacante dagli sviluppi di un piazzato dalla trequarti, prende la mira e lascia partire un gran destro che sibila vicino all’incrocio ma finisce la sua corsa fuori bersaglio.
Ci si mette anche la girandola delle sostituzioni a spezzare un ritmo già abbastanza lento della contesa, così annotiamo le ultime due emozioni nei minuti conclusivi del match.
Ci prova per prima l’Atessa, al minuto 84, con l’iniziativa che parte dal versante di destra e vede Vasiu nei panni di suggeritore, il quale crossa al centro per l’avanzato Giancristofaro, che si crea lo spazio per calciare, salvo poi sparare a salve con il mancino, indirizzando il pallone tra le braccia di Cattafesta.
Dall’altro lato, al minuto 88, è il subentrato D’Alessandro (che aveva rilevato Galiè ad inizio ripresa), a provare il colpo da tre punti, raccogliendo una corta respinta della difesa ospite, sugli sviluppi di una palla da fermo, per poi calciare a giro dal limite, con il pallone che passa vicinissimo allo specchio della porta ma si spegne a lato.
Finisce dunque senza grosse emozioni la sfida del Tomei, che non verrà di certo ricordata come una delle gare più esaltanti di questa stagione ma che, comunque, porta un punto ciascuno nel paniere delle due formazioni. Curiosamente, se escludiamo il doppio confronto di coppa Italia dell’anno scorso, questo è il terzo 0-0 consecutivo tra San Salvo e Atessa nelle ultime tre sfide di campionato. I biancoazzurri di mister Zeytulaev restano agganciati alla zona play off e preservano l’imbattibilità casalinga, mentre i rossoblù di mister Colussi continuano a perdere contatto e si ritrovano, ad oggi, al quart’ultimo posto ma, se non altro, tornano a far punti dopo due ko consecutivi in trasferta.
Nel prossimo turno, l’Atessa ospita il San Giovanni Teatino, mentre il San Salvo è atteso all’antistadio Valle Anzuca, nella tana del Villa 2015.

Ultime partite
US San Salvo 1967
V P V N P
Promozione
5 Nov 2022
- 14:30
US San Salvo 1967
0 0
Atessa Calcio
Promozione
30 Ott 2022
- 14:30
ASD Virtus Cupello
2 0
US San Salvo 1967
Promozione
23 Ott 2022
- 15:30
US San Salvo 1967
1 1
ASD San Vito '83 LDN
Promozione
15 Ott 2022
- 15:30
ASD Sporting Altino
1 1
US San Salvo 1967
Promozione
9 Ott 2022
- 15:30
US San Salvo 1967
4 2
Miglianico Lanciano FC
Atessa Calcio
P P V N V
Promozione
5 Nov 2022
- 14:30
US San Salvo 1967
0 0
Atessa Calcio
Promozione
30 Ott 2022
- 14:30
Atessa Calcio
1 3
ASD Bacigalupo Vasto Marina
Promozione
23 Ott 2022
- 15:30
Casolana ASD
2 0
Atessa Calcio
Promozione
15 Ott 2022
- 15:30
Atessa Calcio
1 1
Città di Casalbordino
Promozione
9 Ott 2022
- 15:30
ASD Villa 2015
2 1
Atessa Calcio
US San Salvo 1967
Atessa Calcio
Sostituto 46'
Dentro:Maurizio De Lucia
Fuori:Lorenzo Skubin
Sostituto 56'
Dentro:Enrico D'Alessandro
Fuori:Luciano Galiè
62' Sostituto
Dentro:Antonio Del Bello
Fuori:Davide D'Ortona
62' Sostituto
Dentro:Yuri Ciancaglini
Fuori:Yliass Erragh
69' Sostituto
Dentro:Lorenzo Canuto
Fuori:Emanuele Pili
Sostituto 78'
Dentro:Danilo Farina
Fuori:Giampiero Di Pietro
82' Sostituto
Dentro:Simone Trisi
Fuori:Stefano Giandonato
Sostituto 83'
Dentro:Roman Torres
Fuori:Pierluigi Colitto
spot_img
spot_img
spot_img

Spazio Pubblicitario

P