spot_img
spot_img
spot_img

Il Capistrello tuona: “Basta! Non siamo la vittima sacrificale!”

Il Capistrello tuona dopo l’ultima giornata di campionato: il club granata, dopo la sconfitta di misura contro il Pontevomano maturata a tempo quasi scaduto, ha inviato in redazione un comunicato che riporta quanto di seguito: La US Capistrello dice basta. Dopo gli ennesimi, clamorosi e decisivi torti arbitrali dell’ultima domenica é arrivato il momento di farci sentire. Perdere uno scontro diretto al novantaduesimo per le pessime decisioni di arbitro e guardalinee che nel giro degli ultimi due minuti di recupero annullano un gol regolarissimo e danno un rigore assurdo agli avversari (le immagini parlano chiaro) é inaccettabile. Non è la prima volta che in questa stagione veniamo pesantemente penalizzati da errori macroscopici delle varie terne arbitrali, dal gol non dato contro la Santegidiese, al rigore non concesso contro l’Angolana, dall’incredibile gol annullato contro il Fossacesia al gol palesemente irregolare della Vastese e il non gol dello Spoltore, fino agli incredibili episodi della partita con il Pontevomano. Pur con tutti i nostri limiti stiamo lottando per mantenere la categoria, accettiamo sempre il verdetto del campo, ma quando il risultato è palesemente indirizzato da decisioni sbagliate della terna arbitrale, noi non ci stiamo. Chiedete rispetto, ma per riceverlo prima dovete darlo. Non vogliamo essere la vittima sacrificale, vogliamo soltanto lottare ad armi pari con tutti. Adesso basta”.

Il Capistrello è attualmente quindicesimo in Eccellenza, in piena zona playout. Il club rovetano è distante quattro lunghezze dalla salvezza diretta, mentre conserva sulla zona retrocessione (la penultima piazza) tre punti.

ALTRI ARTICOLI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
26
21
3
2
66
2
26
17
7
2
58
3
26
15
4
7
49
4
26
13
7
6
46
5
26
13
6
7
44
6
26
11
8
7
41
7
26
11
5
10
38
8
26
10
6
10
36
9
26
11
3
12
36
10
26
9
7
10
34
11
26
9
6
11
33
12
26
10
3
13
33
13
26
8
7
11
31
14
26
8
8
10
30
15
26
8
1
17
25
16
26
6
6
14
24
17
26
5
2
19
17
18
26
1
7
18
10
Castelnuovo un punto di penalizzazione.
Vastese due punti di penalizzazione.
P