spot_img
spot_img
spot_img

Angolana, Pierantoni alla vigilia del return-match di Coppa: “Ci teniamo tantissimo, opportunità da sfruttare”

“È una partita a cui teniamo tantissimo e che dobbiamo affrontare con il massimo della concentrazione”.

Mister Andrea Pierantoni suona la carica alla vigilia di quello che rappresenta un primo bivio della stagione per la Renato Curi Angolana, che domani pomeriggio alle 14.30 si gioca l’accesso alla finale di Coppa Italia di Eccellenza contro il Giulianova.

Al Petruzzi, i ragazzi di Pierantoni dovranno ribaltare l’1-0 maturato nella semifinale di andata al Fadini.

La Coppa Italia infatti, può diventare un percorso importante per cullare ambizioni importanti, ma per farlo occorrerà voltare pagina rispetto all’opaca prestazione di domenica, costata la sconfitta sul campo del Castelnuovo Vomano.

Non ci sarà Ciarcelluti, di nuovo ai box in seguito al problema accusato domenica. Possibile il ritorno tra i convocati di Tommaselli, Farias e Faiella.

“Giochiamo contro un avversario di spessore e partiamo da un risultato scomodo, ma non impossibile – prosegue Pierantoni – Ho parlato con i ragazzi, siamo tutti delusi soprattutto dal primo tempo di domenica e sappiamo che serve ben altro se vogliamo provare a raggiungere la finale.

Tra l’altro, anche alla luce di qualche passaggio a vuoto in campionato, la Coppa può rappresentare un’opportunità verso il salto di categoria che dobbiamo provare a sfruttare”.

Nel doppio confronto vale la regola dei gol segnati in trasferta. In caso di parità assoluta dopo i 90 minuti di domani, non ci saranno tempi supplementari, ma direttamente i calci di rigore.

ALTRI ARTICOLI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
26
21
3
2
66
2
26
17
7
2
58
3
26
15
4
7
49
4
26
13
7
6
46
5
26
13
6
7
44
6
26
11
8
7
41
7
26
11
5
10
38
8
26
10
6
10
36
9
26
11
3
12
36
10
26
9
7
10
34
11
26
9
6
11
33
12
26
10
3
13
33
13
26
8
7
11
31
14
26
8
8
10
30
15
26
8
1
17
25
16
26
6
6
14
24
17
26
5
2
19
17
18
26
1
7
18
10
Castelnuovo un punto di penalizzazione.
Vastese due punti di penalizzazione.
P