spot_img
spot_img
spot_img

Serie D, il Real Monterotondo sbotta: “Basta torti arbitrali!”

Parole dure da parte del Real Monterotondo dopo la gara persa contro il Roma City. Il club ha infatti spiegato in una nota, all’esito dell’1-2 patito, la volontà di esprimere “profonda inquietudine per la conduzione arbitrale che ci ha visto penalizzati in almeno tre occasioni, con episodi lampanti che sarebbero valsi altrettanti calci di rigore a nostro favore“.

Il club laziale ha proseguito così: “Non è la prima partita quest’anno che ci vede penalizzati in questo modo, basti ricordare di recente quanto avvenuto domenica scorsa a San Benedetto con un rigore evidente negato negli ultimi di gara e che poteva valere una storica vittoria per la nostra formazione. Ieri si è andati oltre ogni immaginario, le immagini parlano chiaro e non vogliamo aggiungere altro a quanto già è stato scritto anche sulle maggiori testate giornalistiche, locali e nazionali. Negare tre rigori in una partita così importante per le nostri sorti equivale a penalizzare oltremodo gli sforzi e i sacrifici fatti da tutto lo staff, la rosa e chi segue con passione i nostri colori”.

Infine, ecco l’aspettative per la prossima gara, che si giocherà sul campo dello United Riccione: “Ci aspettiamo un trattamento equo dalla classe arbitrale che rispecchi i valori messi in campo, l’unico fattore che nello sport in generale dovrebbe decretare i meriti degli atleti che scendono sul terreno di gioco“.

In foto, Bruno Saccà, presidente Real Monterotondo.

spot_img

ALTRI ARTICOLI

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
31
19
8
4
65
2
31
18
7
6
61
3
31
14
12
5
54
4
31
14
8
9
50
5
31
13
10
8
49
6
31
13
9
9
48
7
31
12
11
8
47
8
31
11
11
9
44
9
31
9
14
8
41
10
31
10
8
13
38
11
31
9
10
12
37
12
31
7
16
8
37
13
31
10
5
16
35
14
31
9
7
15
34
15
31
8
7
16
31
16
31
5
14
12
29
17
31
6
8
17
26
18
31
6
7
18
25
spot_img
spot_img
P