spot_img
spot_img
spot_img

Samb, carattere ma anche fragilità difensiva

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il solito dilemma. Vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Analizzando a mente fredda la partita di Tivoli emerge la solita Samb, una squadra capace di creare. Ma alla lunga vengono fuori anche delle fragilità in fase difensiva. E intanto lì davanti il Campobasso allunga in vetta. A conti fatti, domenica i rossoblu sono stati bravi a riprendere la partita in inferiorità numerica. E Maurizio Lauro sottolinea proprio questo aspetto: “Abbiamo pagato subito l’espulsione. C’è un po’ di nervosismo. Abbiamo preso due gol evitabili. I ragazzi nonostante tutto sono stati bravi. Se l’avessimo vinta non avremmo rubato niente”. Poi il tecnico prosegue sull’ episodio chiave dell’espulsione di Bontà : “Lo sa anche lui che ha sbagliato. Non è un ragazzo violento. Peccato. Ce la siamo complicati da soli”. Nota lieta l’esordio di Fabbrini. Che partendo dalla panchina ha già fatto intravedere le sue qualità.

Foto: U.S. Sambenedettese

Daniele Rossi

spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
25
16
5
4
53
2
25
13
10
2
49
3
25
13
7
5
46
4
25
12
7
6
43
5
25
10
9
6
39
6
25
10
8
7
38
7
25
10
7
8
37
8
25
7
13
5
34
9
25
8
9
8
33
10
25
7
10
8
31
11
25
8
6
11
30
12
25
7
9
9
30
13
25
7
7
11
28
14
25
8
4
13
28
15
25
7
4
14
25
16
24
4
10
10
22
17
25
5
6
14
21
18
24
4
5
15
17
spot_img
spot_img
P