spot_img
spot_img
spot_img

Avezzano, parla Ferazzoli: “Con la Samb è come se si fosse spenta la luce. Mancano tante gare ma c’è sempre meno tempo”

Giuseppe Ferazzoli ha commentato la sconfitta dell’Avezzano sul campo della Sambenedettese (3-1) nel corso, ieri sera, del “Monday Night Show” di LAQTv, con Roberto Marchione.

Il tecnico biancoverde ha spiegato le ragioni alla base della sconfitta, probabilmente una sorta di blackout mentale avuto dai suoi dopo il vantaggio: “Abbiamo iniziato benissimo e fatto gol, poi abbiamo avuto l’occasione con Mascella ma Coco ha fatto una grande parata… saremmo andati sullo 0-2. Poi… è come se si fosse staccata la luce. Abbiamo iniziato a giocare lungo ed a far giocare loro da dietro, abbiamo preso il primo gol stoppando palla in area senza andare a contrasto con l’avversario… la cosa per cui sono molto arrabbiato, parlando anche con la società e domani ne parleremo con i calciatori, è questo cambiamento di atteggiamento. Avevamo preparato bene la partita ed il presidente ci era stato molto vicino con continui messaggi di incoraggiamento: l’inizio lasciava presagire una buona giornata, sapendo che eravamo andati a giocare a San Benedetto del Tronto contro una squadra forte come il Campobasso. Noi però non eravamo stati inferiori nel primo quarto d’ora, poi è come se ci fosse stato un blackout e questo contro la Sambenedettese non può succedere”.

Il campionato resta lungo, i punti di vantaggio della prima, il Campobasso, sono aumentati ma di poco (da 5 a 6). Ferazzoli ne è consapevole ma l’atteggiamento mentale della rosa resta sul banco degli imputati per l’allenatore: “Su questo non c’è dubbio. L’ho sempre detto e lo ribadisco. Perdere partite come questa, però, un po’ destabilizza. Il calendario si accorcia ma ci sono ancora tanti scontri diretti… però la squadra quando deve fare il passettino in avanti per dimostrare di essere matura, per un eventuale grande traguardo, non riesce a farlo. Fino ad oggi non siamo mai stati primi in classifica. L’importante è stare primi alla fine, però la partita di ieri va analizzata bene e non dobbiamo ripetere più questi errori: andando avanti c’è sempre meno tempo“.

spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
24
15
5
4
50
2
24
13
9
2
48
3
24
12
7
5
43
4
24
12
6
6
42
5
24
10
9
5
39
6
24
10
8
6
38
7
24
10
7
7
37
8
24
8
9
7
33
9
24
6
13
5
31
10
24
8
6
10
30
11
24
6
10
8
28
12
24
8
4
12
28
13
24
6
9
9
27
14
24
7
6
11
27
15
24
7
3
14
24
16
23
3
10
10
19
17
24
4
6
14
18
18
23
4
5
14
17
spot_img
spot_img
P