spot_img
spot_img

Champions League, fuori tutte e tre le italiane

Anche l’Inter abbandona la Champions League, dopo la partita di ritorno contro l’Atletico Madrid: all’1-0 di San Siro ha fatto seguito il 2-1 in terra spagnola, con gli uomini di Simeone trainati dai gol di Griezmann e Depay dopo il centro di Di Marco in apertura di gara. Ai rigori, poi, decisivo l’errore di Lautaro Martinez: passa l’Atletico.

Nell’altro match della serata, avanti il Borussia Dortmund: 2-0 al PSV Eindhoven. Gol di Sancho e di Reus, quest’ultimo a match sostanzialmente finito; dopo l’1-1 dell’andata, è 3-1 il totale in favore dei tedeschi.

Come noto, settimana scorsa si erano già qualificate Bayern (3-1 totale alla Lazio), PSG, Real Madrid, Manchester City. Nella serata di martedì, avanti il Barcellona (3-1 al Napoli, dopo l’1-1 del “Maradona”) e l’Arsenal, ai rigori sul Porto dopo aver replicato all’1-0 dell’andata.

Nessuna italiana, dunque, ai Quarti di Finale di Champions League: non resta che sperare, stasera, in dei buoni risultati di Roma (che va in Inghilterra dopo il 4-0 interno al Brighton di De Zerbi), Milan (che deve difendere un confortante 4-2 allo Slavia Praga) in Europa League.

Altra speranza italiana, la Fiorentina che gioca in casa, in Conference League: all’andata fu 3-4 al Maccabi Haifa.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P