spot_img
spot_img
spot_img

Tommasini, che rivincita: “invisibile” per Zeman, salva il Monopoli all’ultimo minuto

Non si può parlare di riscontri sufficientemente positivi nemmeno sotto la gestione di Zdenek Zeman al Pescara, in questa fallimentare stagione (dal punto di vista sportivo) per il club biancazzurro: il tecnico boemo, come noto, ha avuto una gestione rivedibile dell’attaccante Christian Tommasini, preso sul mercato da Delli Carri per sostituire il partente Facundo Lescano. Alla fine, la mancanza di minutaggio ha portato Tommasini a chiedere la cessione a gennaio, addirittura con una partenza in prestito gratuito al Monopoli.

Va sottolineato che Tommasini è stato un clamoroso regalo per il club del gabbiano: 5 reti in campionato e, stasera, il gol della salvezza nel playout contro la Virtus Francavilla. All’88esimo, infatti, proprio l’ex-Pescara ha trovato l’1-1 che ha permesso ai biancoverdi di mantenere la categoria. Monopoli salvo grazie a Tommasini, dunque, mentre il Pescara si è privato di un signor bomber lasciando spazio alle stagioni tutt’altro che positive di Gigi Cuppone (in grandissima difficoltà nel 2024) e di un Edoardo Vergani da “Chi lo ha visto?“. Insomma, una bocciatura importante per le valutazioni di Zeman legate al reparto avanzato del club.

Fonte foto: Pescara Calcio. Credits: Massimo Mucciante.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
38
30
6
2
96
2
38
22
9
7
75
3
38
21
10
7
73
4
38
17
12
9
63
5
38
16
11
11
59
6
38
16
7
15
55
7
38
15
9
14
54
8
38
14
11
13
53
9
38
14
10
14
52
10
38
14
8
16
50
11
38
12
13
13
49
12
38
11
12
15
45
13
38
11
12
15
45
14
38
9
18
11
45
15
38
12
8
18
44
16
38
10
12
16
42
17
38
8
15
15
39
18
38
10
8
20
38
19
38
6
13
19
31
20
38
6
8
24
26
spot_img
spot_img
P