spot_img
spot_img

Ascoli, clima tesissimo dopo la retrocessione. Battibecco pres. Neri-giornalisti in sala stampa

Il presidente dell’Ascoli, Carlo Neri, ha parlato dopo la retrocessione del suo club ai microfoni della webtv della sua società. I marchigiani non sono riusciti a salvarsi pur vincendo per 2-1 contro il Pisa, in Serie B.

Dopo un battibecco in sala stampa con i giornalisti, si è passati a discorsi legati ai risultati negativi sul campo. Quindi, il presidente Neri si è scusato con la tifoseria: “Le scuse le devo porre come società. L’unica responsabile della situazione è la società, a partire dal presidente, il direttore generale e poi fino a tutti gli altri sottoposti. Le scuse sono ai tifosi veri, che sono la stragrande maggioranza di questa città e questa regione”.

Poi: “L’Ascoli ha 125 anni di storia: non sono stati 125 anni sempre tranquilli, ci sono stati 16 campionati di Serie A, 27 campionati di Serie B e gli altri nelle altre categoria. Passata la delusione, la società deve rialzarsi e riprendere il destino che deve avere: si deve combattere e rimanere uniti”.

Fonte foto: Ascoli Calcio.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P