spot_img
spot_img
spot_img

Pescara, mister Cascione si presenta: “Pescara piazza diversa dalle altre. Non sono un integralista: mi piace l’equilibrio.”

“Sono contento di essere tornato in una piazza che per me è diversa dalle altre: sapete benissimo che è una piazza in cui ho passato momenti speciali. Spero, come allenatore, di regalare di nuovo quelle emozioni, anche se ci sarà da lavorare tanto”. Con queste parole, Emmanuel Cascione ha inaugurato il suo nuovo corso come allenatore del Pescara: arriva dopo Giovanni Bucaro con l’intento di migliorare il percorso del club in vista dei playoff. Avrà a disposizione 6 gare di regular season prima della coda degli spareggi di fine stagione. “Pescara mi da sempre sensazioni positive” ha spiegato poi l’ex-centrocampista, spiegando poi che “qui non manca niente: città stupenda, tifo importante, società presente. La cosa più importante è andare in campo con la mente libera. Se facciamo così, riprendiamo la marcia”.

La mia idea è quella di scombussolare meno possibile l’undici iniziale e trovare un assetto fisso” ha spiegato inizialmente a livello tattico Cascione, che poi ha precisato di “non essere un integralista” proprio sui moduli.

Su Zeman, suo ex-allenatore ed ora suo predecessore sulla panchina del Pescara, Cascione ha specificato che “è sempre stato dentro di me. E’ una persona che mi ha fatto aprire la mente e capire tante cose, non solo a livello calcistico. E’ unico e irripetibile: io devo cercare solo di fare quello che penso di poter fare, magari prendendo spunto o consigli. Zeman è un punto di riferimento per me ma non posso pensare di fare le stesse cose che fa lui: abbiamo caratteristiche, età e carisma diversi. Non voglio comunque stravolgere: sarebbe deleterio. Voglio arrivare piano piano alla mentalità ed al gioco che voglio io“.

Sul modulo di base, Cascione ha ammesso di non averne uno e di adeguarsi agli uomini a disposizione. In generale, ha spiegato che “a me piace l’equilibrio: cerco sempre di non tralasciare nessun dettaglio. Non sono uno proiettato solo alla fase offensiva ma nemmeno un catenacciaro”.Non sono un integralista” ha sorriso poi il tecnico.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
35
28
5
2
89
2
35
22
6
7
72
3
35
18
10
7
64
4
35
17
11
7
62
5
35
15
9
11
54
6
36
15
7
14
52
7
36
14
9
13
51
8
35
14
8
13
50
9
35
13
9
13
48
10
35
13
8
14
47
11
36
11
11
14
44
12
36
9
17
10
44
13
35
10
12
13
42
14
35
11
8
16
41
15
35
9
13
13
40
16
35
10
7
18
37
17
35
8
11
16
35
18
35
6
15
14
33
19
36
6
13
17
31
20
36
6
7
23
25
spot_img
spot_img
P