spot_img
spot_img
spot_img

Chieti, Iezzo: “Contro il Sora serve la vittoria”

L’allenatore del Chieti ha rilasciato un’intervista al Magazine ufficiale del club. Gennaro Iezzo è a caccia della sua prima vittoria sulla panchina neroverde, successo sfumato in pieno recupero contro la Vigor Senigallia: “Sapevamo di giocare una partita difficile perché loro giocano insieme da un po’ di anni insieme, conoscono gli automatismi e riescono a metterli in pratica. Noi ci siamo comportati bene perché dal punto di vista dell’approccio e della mentalità siamo andati lì con tanta voglia di portare a casa un risultato importante, purtroppo è svanito al 91’. Siamo rimasti in dieci dopo aver fatto gol su un ammonizione inesistente, però il calcio è fatto anche di questi episodi. Resta il rammarico per non aver ottenuto la vittoria che poteva darci morale”.

Sul suo momento personale e quello della della squadra si è espresso cosi: “Sto come quegli allenatori che lavorano 24 ore al giorno per la propria squadra e che purtroppo non riescono ancora a trovare la vittoria. L’umore non è quello dei migliori però siamo uomini di calcio e sappiamo che ci sono dei periodi che non ti gira bene come è successo a noi in queste ultime gare. Bisogna rialzare la testa, lavorare e oggi c’è la possibilità di rifarsi. Spero che la squadra approcci bene con quella determinazione e voglia di portare a casa questa vittoria che manca a tutti quanti”.

Sul Sora: “Squadra molto dinamica e che viene da una sconfitta in casa. Sappiamo che c’è voglia di rivalsa da parte loro e sicuramente sarà un’altra di quelle partite difficili. Non penso che ci siano gare facili nel giro di ritorno. Bisogna entrare in campo con quella voglia e determinazione giusta per cercare di fare nostra la partita”.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P