spot_img
spot_img
spot_img

Il Pescara all’esame Perugia

PESCARA – Una sfida dal sapore particolare. Ma anche una partita da non fallire per invertire il trend negativo. Sono tanti i motivi di interesse di questo Pescara-Perugia. I biancazzurri sono reduci da due punti nelle ultime tre partite. Zeman dovrà fare a meno di Mesik squalificato, che sarà sostituito da Di Pasquale. “C’è qualche giocatore che ha dei problemi, quindi la formazione non c’è”, esordisce il boemo in conferenza stampa. “Il Perugia era una delle favorite. -continua il boemo- Aveva fatto bene anche prima, con Baldini hanno perso poco. Ora gioca in maniera più offensiva.” E sui suoi:”C’è tanto margine di crescita, i ragazzi hanno talento ma devono abituarsi a giocare insieme. Per me è un problema tattico”. Il Perugia precede il Pescara al quarto posto in classifica con una sola lunghezza di vantaggio. Negli umbri il tecnico Alessandro Formisano è stato promosso alla guida della prima squadra ed ha sostituito il suo predecessore Baldini. Si tratta del tecnico più giovane d’Italia, avendo solo 33 anni. Per lui prima vittoria sulla panchina del Perugia contro la Lucchese. Dal mercato sono arrivati l’attaccante Sylla e il difensore Lewis. In formazione rientra l’esterno Seghetti dalla squalifica.

Probabili formazioni:

Pescara(4-3-3): Plizzari, Brosco, Di Pasquale, Pierno, Milani, Aloi, Squizzato, Dagasso, Merola, Cuppone, Accornero. All. Zdenek Zeman

Perugia (3-4-1-2): Adamonis, Angella, Vulikic, Dell’Orco, Paz,Kouan,Torrasi, Bozzolan, Matos, Sylla, Seghetti. All. Alessandro Formisano

Daniele Rossi

Foto: Pescara calcio

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
29
23
5
1
74
2
29
19
5
5
62
3
29
15
8
6
53
4
29
14
10
5
52
5
29
13
9
7
48
6
29
13
5
11
44
7
29
12
6
11
42
8
29
10
8
11
38
9
29
10
8
11
38
10
29
10
8
11
38
11
29
8
13
8
37
12
29
9
8
12
35
13
29
8
10
11
34
14
29
7
11
11
32
15
29
6
14
9
32
16
29
7
9
13
30
17
29
7
7
15
28
18
29
7
6
16
27
19
29
5
7
17
22
20
29
3
11
15
20
spot_img
spot_img
P