spot_img
spot_img
spot_img

Angizia Luco, Croce sull’obiettivo: “Vogliamo i playoff. Abbiamo puntellato la rosa ed ho solo un rimpianto…”

Flaviano Croce, storico dirigente dell’Angizia Luco, ha fatto il punto con la nostra redazione sul momento del club. Il girone di ritorno che si aprirà domani vede i marsicani pronti a tentare l’assalto ai playoff, obiettivo possibile visto il quarto posto attuale: “Si è concluso il girone di andata: siamo quarti in classifica, e siamo in linea con le nostre aspettative. Abbiamo fatto una squadra importante, per stare nei playoff” ha raccontato Croce.

Il lavoro, nei giorni delle festività, è stato positivo: “A Natale abbiamo fatto un’amichevole con il Sulmona, i ragazzi si sono allenati bene ed hanno accolto i nuovi arrivi da vero gruppo” ha raccontato Croce, che poi ha fatto luce sui nuovi arrivi. “Abbiamo puntellato vari settori della squadra, con un terzino, un attaccante, un esterno sinistro, un centrocampista. Si tratta di Ciuffini, Gbale, Tinti e Volpe. L’unico rimpianto che abbiamo è relativo ad un ragazzo brasiliano: l’avevamo preso, ma non è stato possibile tesserarlo per ragioni burocratiche. Sarebbe stato un gran colpo”.

Quanto al girone di ritorno, che per l’Angizia partirà domani: “I gironi di ritorno sono sempre più complicati: le squadre si rinforzano moltissimo e si rischia di arrivare stanchi all’arrivo. Quest’anno, con più retrocessioni, le squadre che si devono salvare sono anche più complicate da affrontare. Non vogliamo mollare e centrare il nostro obiettivo, i playoff: faremo di tutto per raggiungerli”.

ALTRI ARTICOLI

spot_img
spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img
P