spot_img
spot_img

Serie D, il Pineto sconfitto di misura dal Porto d’Ascoli

Nella nona giornata del campionato di Serie D Girone F il Pineto perde di misura per 2-1 al “Riviera delle Palme” contro i padroni di casa del Porto D’Ascoli. In vantaggio nei primissimi minuti con Minnozzi, il Pineto subisce immediatamente il pareggio di Sensi . Nella ripresa i locali la ribaltano con Petricci. Nel prossimo turno ci sarà il derby casalingo contro la Vastese previsto per domenica 21 novembre.

Calcio d’inizio per gli ospiti.
Pronti via ed il Pineto passa subito avanti: al 5′ spinge sulla destra Baldinini, cross al centro per Minnozzi che di testa gonfia la rete. Non c’è tempo per festeggiare però, perché al 9′ i locali pareggiano: bella punizione dai 25 metri di Napolano, strepitosa parata di Mercorelli e tap in preciso da due passi di Sensi: 1-1. Il Pineto prova subito a ristabilire il vantaggio ed al 16′ costruisce una grande occasione: cross dalla destra di Baldinini, sponda di Mesisca per Pepe sul secondo palo che incoccia bene ma trova la strepitosa risposta di Testa in tuffo. Superata la mezzora, bella sponda aerea di Cardella, prova la conclusione al volo un ispirato Minnozzi, Testa risponde presente. Il Porto D’Ascoli prova a farsi vedere sui calci piazzati, il tentativo di Napolano si spegne sull’esterno della rete.

Nella ripresa parte subito forte il Pineto, che al secondo minuto apparecchia una buona azione corale, Minincleri alza la testa e conclude, di un soffio a lato. All’8′ però il Porto D’Ascoli compie improvvisamente il sorpasso: cross di Verdesi dalla destra, Petricci svetta bene e spedisce in volo il pallone all’incrocio, imparabile per Mercorelli. E’ 2- 1 al Riviera delle Palme. Questo scuote un po’ il Pineto che con i cambi si ridisegna a trazione anteriore complice il passaggio al 4-2-4. I marchigiani si rendono però pericolosi al 22′ con Napolano, che sfrutta un rimpallo e prova a piazzare la sfera all’angolino, una deviazione grazia Mercorelli. Da una parte all’altra, al 27′ bella azione ragionata del Pineto, Paoli pesca Minnozzi a centro area, ma il suo tentativo con la testa è neutralizzato in corner dall’estremo locale. Nel finale ci provano i biancazzurri, prima con Pezzotti dalla distanza, Testa dice di no. Nel primo minuto di recupero è ancora super il numero 1 orange ad opporsi su un colpo di testa ben calibrato di Cardella, sfortunato nell’occasione. E’ l’ultima emozione del match, e dopo cinque minuti di recupero l’arbitro pone fine alla contesa.

Porto D’Ascoli – Pineto 2-1 (1 -1)

Reti: Sensi 9’pt, Petricci 9′ st (PA), Minnozzi 5′ pt (PI)

Porto D’Ascoli: Testa, Petrini, Pasqualini, Sensi, Passalacqua, Rossi, Petricci (18′ st Monachesi), Evangelisti, Verdesi (41′ st Nociaro), Battista (18′ st D’Alessandro), Napolano (44′ st Shiba).
A disposizione: Finori, Aliffi, Paride, Clerici, Pietropaolo, Sabatini.
Allenatore: Davide Ciampelli

Pineto: Mercorelli; Mesisca, Paoli, Pepe (K) (36′ st Esposito); Baldinini (17′ st Mirabelli), Domizi, Minincleri (17′ st Piciollo), Pezzotti; Minnozzi, Cardella, Barlafante (17′ st Ciarcelluti).
A disposizione: Montese, Bosco, Della Quercia, Marcone, Del Mastro.
Allenatore: M. Pomante.

Ammoniti: Sensi (PA) Barlafante, Cardella, Mesisca, Minnozzi (PI)

Espulsi: //

Direzione di gara: Giuseppe Romaniello di Napoli coadiuvato da Nidaa Hader di Ravenna e Claudiu Fecheta di Faenza.

FONTE: Ufficio stampa Pineto Calcio.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P