spot_img
spot_img
spot_img

Serie D girone F, manita del Pineto al Vastogirardi

Grande affermazione del Pineto che travolge il Vastogirardi nell’ottava giornata del girone F di Serie D. Finisce con un sonoro 5-0 in favore dei ragazzi di mister Pomante, autori di una prestazione superba.

Dopo sei minuti si sblocca il match: su un traversone Pezzotti conclude, sul tap in rapace Minnozzi a sbloccare il match e griffare la marcatura personale. Sempre l’ex Tolentino qualche minuto dopo prende palla in un fazzoletto e si gira, conclusione di poco alta sopra la traversa. Ancora i rivieraschi vogliono allungare le distanze: splendido assist di Minincleri per Cardella, il suo bisturi non trova nessun compagno al centro dell’area di rigore. Il Vastogirardi prova a rispondere su contropiede: Minchillo bravo a difendere il pallone, trova Alagia che cerca di beffare Mercorelli che con calma fa suo il pallone. Alla mezzora su calcio piazzato tiro cross di Pezzotti, spizza Della Quercia che sfiora palo e raddoppio. Raddoppio che arriva al 35′: su azione insistita in area, Minincleri cerca spiragli, Minnozzi arpiona e freddo trova la doppietta contro un incolpevole Di Stasio. La squadra del presidente dottor Silvio Brocco affamata vuole il tris: Cardella, tocco vellutato e salvataggio sulla linea della difesa altomolisana. L’undici ospite prova a rispondere da calcio d’angolo: svetta Stranieri, pallone fuori di poco. Nel minuto di recupero concesso da Angelillo di Nola Secondo già ammonito trattiene Della Quercia e lascia i suoi in dieci. A complicare le cose per lo squalificato mister Prosperi ci pensa Minnozzi con una tripletta pesantissima a infliggere il colpo del virtuale ko.

Nella ripresa il match vede definitivamente i biancazzurri chiudere la contesa: Cardella su assist di Mesisca scende il poker. Il Vastogirardi con orgoglio non ci sta: Guida per Minchillo, Mercorelli tiene inviolata la la propria porta. Il numero 10 vuole siglare il gol della bandiera, pallone fuori di un niente. I due tecnici provano sul parziale chiuso tante individualità e soluzioni diverse. Su una di queste Piciollo, al debutto, va vicinissimo il 5-0. Pokerissimo che arriva con Barlafante che incornicia una domenica da sogno con un grande treacciante che toglie le ragnatele dall’angolo. Il Pineto, non pago, va a un passo dal gol prima con Piciollo e poi con Barlafante. Nel finale Ciarcelluti punta il mirino, Di Stasio è super prima sul numero 23 e poi sul tap in di Esposito.

Pineto – Vastogirardi 5-0 (3-0)
Reti: 6′, 35′, 45’+1′ Minnozzi , 48′ Cardella, 84′ Barlafante(P) (V)

Pineto: Mercorelli; Mesisca (61′ Mirabelli), Paoli, Pepe (K); Della Quercia, Domizi (80′ Marcone), Minincleri (58′ Esposito), Pezzotti; Minnozzi (58′ Ciarcelluti), Cardella (71′ Piciollo), Barlafante.
A disposizione: Montese, Bosco, Baldinini, Del Mastro.
Allenatore: M. Pomante.

Vastogirardi: Di Stasio, Stranieri (48′ Mazzeo), Montuori, Ruggieri (K) (51′ Semeraro); Minchillo, Acunzo (77′ Buglia), Irace, Secondo; Alagia, Mingiano (51′ Salatino), Guida.
A disposizione: Carriero, Donatelli, Guadalupi, Capone, Della Ventura.
Allenatore: Emanuele Vassalli.

AMMONIZIONI: Mesisca (P) Ruggieri (V)

Espulsioni: (P) Secondo (V)

ARBITRO: Lucio Felice Angelillo di Nola. Assistenti: Giuseppe Rizzi e Michele Desiderato ambedue di Barletta.

FONTE: Ufficio stampa PIneto Calcio.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P