spot_img
spot_img

Serie C, il Pescara cade anche a Cesena

Terza sconfitta stagionale per il Pescara che ha perso ieri nel posticipo della tredicesima giornata del girone B di Serie C.

I biancazzurri sono stati traditi da un’autorete di Nzita a sette minuti dalla fine, in una partita che ha evidenziato le lacune in fase offensiva degli uomini di mister Auteri che ha proposto un 4-3-3 senza però grandi risultati. Ora il Delfino si allontana ulteriormente dalla vetta, perdendo ancora contro una squadra di vertice.

Cesena-Pescara, il tabellino

CESENA (4-3-2-1): Benedettini 6; Ciofi 6 (dal 13’ s.t. Candela 7), Mulè 6,5, Gonnelli 6, Favale 7; Missiroli 6,5, Rigoni 6 (dal 19’ Steffè 6), Ardizzone 6 (dal 36’ s.t. Munari s.v.); Berti 7 (dal 19’ s.t. Tonin 6), Caturano 6 (dal 36’ s.t. Pierini s.v.); Bortolussi 6,5. A disp. Fabbri, Adamoli, Pogliano, Yabre, Ilari, Pollini, Zecca. All. Viali.

PESCARA (4-3-3): Sorrentino 6,5; Cancellotti 6, Drudi 6, Ingrosso 6, Nzita 5,5; Rizzo 5,5, Pompetti 6, Memushaj 5 (dal 40’ s.t. Marilungo s.v.); Galano 5,5 (dal 32’ s.t. Clemenza s.v.), Ferrari 5,5 (dal 13’ s.t. De Marchi 6), D’Ursi 5. A disp. Iacobucci, Radaelli, Frascatore, Illanes, Veroli, Rasi, Zappella, Diambo, Rauti. All. Auteri.

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino 6.

RETI: 38’ s.t. Nzita (P, autorete).

NOTE: ammoniti Cancellotti (P), Steffè (C); recuperi 1’ p.t., 4’ s.t.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P