spot_img
spot_img
spot_img

Il Tre Ville perde contro la penultima e recrimina per l’arbitraggio

Domenica da dimenticare per il Tre Ville che cade in casa del Sant’Anna penultimo in classifica nell’ottava giornata del girone C di Seconda Categoria.

I ragazzi di mister Paolucci escono sconfitti dalla trasferta in terra teatina per 2-0 contro un avversario che ha messo il cuore oltre l’ostacolo ottenendo 3 punti pesanti con le reti di Leva e Ricci. Le recriminazioni per il Tre Ville però sono tante, soprattutto per l’arbitraggio. Non a caso ieri la società, nel commentare la partita, ha espresso tutta la sua rabbia con un post sulle sue pagine social che riportiamo integralmente:

Oggi in campo non abbiamo meritato i 3 punti e nessuno ce li ha regalati. Sconfitti per 2 reti a zero in casa della penultima . Quando però a fine partita siamo andati dal direttore di gara dicendogli che e’ stato il peggiore in campo e che non e’ stato minimamente preparato per questo ruolo e questa categoria , sentirsi rispondere “io la prossima arbitro in Prima ” e’ stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso .Domani sporgeremo reclamo ufficiale in lega e se si ripeterà non esiteremo a uscire dal campo e a terminare il nostro campionato .#TreVilleMeritaRispetto In 10 minuti abbiamo subito un goal in fuorigioco che avrebbe visto anche un bimbo in fasce e subito dopo ci e’ stato negato un rigore per netto fallo di mano in area da parte del difensore avversario .Complimenti agli avversari che hanno messo in campo un atteggiamento migliore del nostro buttando il cuore oltre l’ostacolo . Noi però la domenica vogliamo giocare partite con il direttore di gara . Senza e’ un altro sport.” Alla formazione di Mozzagrogna non resta che leccarsi le ferite e guardare alla prossima partita.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P