spot_img
spot_img

Il punto sul girone C di Promozione – VIII giornata

La sintesi di tutto quello che è accaduto nell’ottava giornata del girone C di Promozione.

Giornata numero 8 nel girone C di Promozione. Come da consuetudine, cambia ancora la testa della classifica, ora tornata appannaggio di tre formazioni, con conseguente bagarre furiosa.
In vetta, la copertina di giornata se la prende l’Union Fossacesia, capace di piegare la resistenza del quotato Scafa Passocordone grazie a una partenza arrembante. Infatti, i biancorossi sfruttano uno svarione e colpiscono al 18’ con Di Rocco, per poi raddoppiare alla mezzora con un magistrale piazzato dell’esperto Admir Vasiu, giunto al sesto centro stagionale; sul finale di tempo, però, gli ospiti dimezzano lo svantaggio con il solito Di Nardo. La ripresa vede i biancoazzurri protesi in avanti alla ricerca del pari, ma la truppa di mister Memmo tiene botta, mancando anche il tris in chiusura, e conquista i tre punti che permettono ai padroni di casa di agganciare la vetta e scavalcare proprio i rivali odierni, al secondo ko in campionato.

Mezzo passo falso del Miglianico, bloccato sul pari in quel di San Salvo, unico 0-0 di giornata. Anzi, ai punti, forse meritava qualcosina in più la formazione di casa, specie nella prima frazione, con diverse occasioni create, anche se Gentile, per i gialloblù, sfiora il vantaggio alla mezzora. Nella ripresa, ancora potenziali palle gol da una parte e dall’altra, in una gara ricca di spunti alla quale è mancato solo il gol. Ancora una volta, il San Salvo dimostra di avere un grandissimo potenziale che, però, pecca in fase offensiva: non a caso, i biancoazzurri sono la miglior difesa del raggruppamento (sono 4 i gol incassati, così come Fossacesia e Miglianico) ma il peggior attacco (insieme alla Val di Sangro), con solo 5 realizzazioni.
Torna in testa l’Atessa, corsara a Sambuceto, nel fortino del San Giovanni Teatino. Dopo due pareggi, i rossoblù, ancora alle prese con diverse assenze, centrano la seconda vittoria esterna di questo campionato, condannando i biancoverdi alla prima sconfitta tra le mura amiche. Dopo un primo tempo equilibrato, l’ingresso di D’Antonio, tra le file atessane, spacca la partita: l’esterno classe 1991 sforna tre assist al bacio, determinanti per la vittoria. Al 48’, è il giovane Canuto a portare avanti l’Atessa, che raddoppia al 63’ con Quintiliani, al primo gol in campionato; i teatini non si scoraggiano e rientrano subito in gara con il subentrato Ferrante, solo due minuti più tardi; lo sterile forcing dei locali non produce grosse occasioni e gli ospiti ne approfittano per chiudere i conti all’83’, con Flocco; proprio allo scadere, al 94’, Nardone trasforma dal dischetto e fissa il punteggio sul 2-3 in favore dei draghi, ora attesi da un trittico di partite difficilissime a cominciare da sabato prossimo, in casa, contro l’Union Fossacesia, prima di affrontare Scafa e Miglianico.

Un punto sotto al trio di testa torna la Tollese, vittoriosa al Di Meco sul fanalino di coda Athletic Lanciano: gara non facile per i biancorossi, anche per il buon avvio dei padroni di casa che, però, restano in dieci poco prima dell’intervallo, a causa del rosso rimediato da Cianci; gli ospiti, nel secondo atto, alzano i ritmi e il baricentro, sbloccando il match, intorno all’ora di gioco, con Santarelli, a cui segue il raddoppio ad opera di Palombaro, a dieci dal termine, che fa calare il sipario con qualche minuto di anticipo sulla contesa. Con questo successo, i ragazzi di mister Pasquini trovano la quarta vittoria esterna su cinque uscite, ruolino di marcia che la dice lunga sulla competitività dei biancorossi.
Continua la rincorsa dell’Ortona, che batte a domicilio la Val di Sangro e si porta a sole due lunghezze dalla testa. Un gol per tempo dell’undici di mister D’Ambrosio, in gol al quarto d’ora con Pompilio e, a metà ripresa, con Dragani. Per i gialloverdi si tratta della quarta vittoria nelle ultime 5 gare, mentre la Val di Sangro resta in penultima posizione, con il peggior attacco del raggruppamento e la casella delle vittorie ancora laconicamente ferma a zero, risultando l’unica squadra a secco di bottini pieni finora (3 pareggi e 5 sconfitte).

Scendendo la classifica troviamo il Francavilla, a quota 12, che a fatica riesce a superare di misura un coriaceo Bucchianico, all’ultimo respiro, tra le mura amiche del Valle Anzuca. I giallorossi del tecnico Di Renzo ci provano con insistenza, ma gli ospiti sono arcigni e sfiorano anche il colpo grosso, se non fosse per l’estremo di casa Spacca, decisivo nella circostanza. In piena zona cesarini, la dura resistenza dei rossoblù cede al match winner di giornata, il solito bomber Bernabeo, il quale sigla il suo sesto gol in campionato e regala tre punti importanti ai suoi, attesi ora dal delicatissimo test del Di Pillo. Nulla da fare per il Bucchianico, invece, a cui non mancano di certo le prestazioni ma i punti, quelli si, e nella lotta alla salvezza servono come il pane.

Chiude il quadro di giornata il pareggio tra Casolana ed Elicese. Partita giocata a viso aperto da entrambe le parti, chiusa con un punto a testa che fa classifica e morale. A passare a condurre sono i padroni di casa, al quarto d’ora, per effetto del quinti sigillo stagionale di Capuzzi, a cui risponde, sul finire di frazione, Daniele Di Davide, freddo dagli undici metri. Nel secondo tempo, ambedue gli schieramenti vanno vicinissimi al colpo del ko con due occasioni per parte, ma in fin dei conti il pareggio è valido per dare continuità, con i gialloblù di mister Bisci che allungano la striscia a 5 risultati utili consecutivi (4 pareggi e una vittoria), mentre i rossoverdi muovono ulteriormente la classifica dopo il pareggio interno di sette giorni fa con la VdS, salendo ora a 5 punti in graduatoria.

RISULTATI 8 GIORNATA:

ATHLETIC LANCIANO TOLLESE 0-2
CASOLANA ELICESE 1-1
FRANCAVILLA BUCCHIANICO 1-0
SAN GIOVANNI TEATINO ATESSA CALCIO 2-3
SAN SALVO MIGLIANICO 0-0
UNION FOSSACESIA SCAFA PASSOCORDONE 2-1
VAL DI SANGRO ORTONA 0-2

CLASSIFICA:

MIGLIANICO 16
UNION FOSSACESIA 16
ATESSA CALCIO 16
TOLLESE 15
SCAFA PASSOCORDONE 14
ORTONA 14
FRANCAVILLA 12
CASOLANA 11
SAN GIOVANNI TEATINO 9
SAN SALVO 9
ELICESE 5
BUCCHIANICO 4
VAL DI SANGRO 4
ATHLETIC LANCIANO 3

PROSSIMO TURNO (SABATO 20/11 ore 14.30)

ATESSA CALCIO – UNION FOSSACESIA
BUCCHIANICO – SAN SALVO
ELICESE – ATHLETIC LANCIANO
MIGLIANICO – SAN GIOVANNI TEATINO
ORTONA – CASOLANA
SCAFA PASSOCORDONE – VAL DI SANGRO
TOLLESE – FRANCAVILLA


ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P