spot_img
spot_img

Il punto sul girone C di Promozione – I giornata

La sintesi di tutto quello che è accaduto nella prima giornata del girone C di Promozione.

Dopo 11 mesi di inattività (24 ottobre 2020) finalmente si torna a parlare di campionato anche nel girone C di Promozione con la prima giornata della stagione 2021/22.
Mostra subito i muscoli lo Scafa Passo Cordone di patron Mazzocca che, sul sintetico di Lettomanoppello, si sbarazza agilmente del Bucchianico con un secco 0-3, per effetto di un primo tempo super dei ragazzi allenati da De Melis: a decidere l’incontro ci hanno pensato Adama Traore e un doppio Simone Di Nardo.
Tris interno del Francavilla, vittorioso tra le mura amiche del Valle Anzuca contro l’Athletic Lanciano. I giallorossi chiudono in vantaggio la prima frazione con Bernabeo, che al 43’ gira in rete il suggerimento di Bertozzi. Nella ripresa i rossoneri spingono e creano qualche pericolo ma alla mezzora arriva il raddoppio di Galassi che taglia le gambe ai frentani, i quali capitolano anche negli ultimi minuti, colpiti nuovamente da Bernabeo. Buono solo per le statistiche, il guizzo di Raffaele Pagno, per l’Athletic, a tempo ormai scaduto, che fissa il risultato sul 3-1 in favore dei giallorossi.
Tre punti se li prende anche il Miglianico che, nel big match di giornata, piega la resistenza della Tollese per due reti a zero: bastano solo 3 minuti ai gialloblu per passare a condurre, con un devastante contropiede dopo un corner ospite e il susseguente fallo in area su Criscolo, il quale si procura e realizza dagli undici metri. Sulle ali dell’entusiasmo i locali trovano il raddoppio al 26′ con la conclusione dalla lunga distanza di Liberato, il quale fissa il risultato sul 2-0 finale. La Tollese non sta a guardare, si riorganizza, reagisce e, ad inizio ripresa, ha la chance più ghiotta per tornare in partita ma, al 52′, l’esperto Stefano Di Girolamo fallisce un penalty calciando direttamente a lato.
Comincia col piede giusto anche il San Giovanni Teatino, imponendosi sulla Val di Sangro, trascinato da Michael Caporale, mattatore di giornata, che segna un gol per tempo. Il classe 1995 va a bersaglio in apertura di match, al 7′, e in avvio di ripresa, al 51′. Buona la prima per mister Terrenzi, mentre resta a mani vuoti il tecnico ospite Giannico, che ha potuto schierare anche l’ultimo arrivato in casa biancoazzurra Luca Bucceroni.
Sicuramente tra le partite più emozionanti di questa giornata c’è lo show messo in scena da Atessa ed Elicese, al comunale di Montemarcone di Atessa. I rossoblù di mister Farina vanno in vantaggio alla mezzora, per opera dell’inzuccata del giovane Lorenzo Canuto (2002) su pennellata di Berardi, anche se gli ospiti protestano vivacemente per un contatto molto ruvido di D’Ortona (che aveva il possesso della sfera) su Rucci, non sanzionato, e perché l’Atessa ha continuato l’azione che ha scaturito il vantaggio. In 4 minuti, a fine primo tempo, però, l’Elicese mette in atto il sorpasso, confezionato da Lepore prima (al 41′) con una precisa rasoiata, e dalla splendida parabola dalla media distanza di Cipressi dopo, proprio al 45′, che disegna un meraviglioso tiro a giro sotto l’incrocio. Nella ripresa, gli ospiti calano e subiscono la contro rimonta dei draghi: al 67′ è il subentrato Flocco a riequilibrare il punteggio risolvendo in mischia; poi arriva il sigillo da tre punti di bomber Molino, a sei minuti dallo scadere, che con una zampata sotto porta fa esplodere il comunale e permette alla truppa del presidente Di Vincenzo di festeggiare la prima vittoria da quando l’Atessa è tornata in Promozione, dopo 16 anni e le tre sconfitte in altrettante gare nella breve parte disputata nella scorsa stagione.
Sono due i pareggi di giornata, entrambi a reti bianche, ossia quello del “Tomeo” di via Stingi, tra San Salvo e Casolana, in un match privo di grossi scossoni, e quello del comunale di Ortona, che quest’anno sarà la casa, oltre ai gialloverdi, anche del Fossacesia che, in attesa del rifacimento in sintetico del proprio impianto, disputerà le partite interne proprio ad Ortona. Sulla carta, dunque, il Fossacesia ha ospitato l’undici gialloverde impattando per 0-0 un match ricco di spunti e a cui è mancato solo il gol. L’occasione più nitida di tutte è quella capitata ai biancorossi, che sprecano un calcio di rigore al 13′ con Vasiu, mentre la truppa di mister D’Ambrosio sfiora il colpo grosso nel finale, anche se la conclusione di Pompilio si infrange sulla traversa.

RISULTATI GIORNATA 1:

ATESSA CALCIO ELICESE 3-2
BUCCHIANICO SCAFA PASSO CORDONE 0-3
FRANCAVILLA ATHLETIC LANCIANO 3-1
MIGLIANICO TOLLESE 2-0
SAN GIOVANNI TEATINO VAL DI SANGRO 2-0
SAN SALVO CASOLANA 0-0
UNIONE FOSSACESIA ORTONA 0-0

CLASSIFICA

SCAFA PASSO CORDONE 3
FRANCAVILLA 3
MIGLIANICO 3
SAN GIOVANNI TEATINO 3
ATESSA CALCIO 3
CASOLANA 1
ORTONA 1
SAN SALVO 1
UNION FOSSACESIA 1
ELICESE 0
ATHLETIC LANCIANO 0
TOLLESE 0
VAL DI SANGRO 0
BUCCHIANICO 0

PROSSIMO TURNO (03/10 ore 15.30)

ATHLETIC LANCIANO – SAN SALVO
CASOLANA – SAN GIOVANNI TEATINO
ELICESE – MIGLIANICO
ORTONA – ATESSA CALCIO
SCAFA PASSO CORDONE – FRANCAVILLA
TOLLESE – BUCCHIANICO
VAL DI SANGRO – UNION FOSSACESIA


ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P