spot_img

Pineto, Cudini: “Un onore. Dire l’obiettivo oggi mi sembra riduttivo”

Il Pineto Calcio, dopo l’annuncio dell’arrivo di mister Mirko Cudini, ha presentato lo stesso allenatore in conferenza stampa insieme al presidente Silvio Brocco. Di seguito le parole.

Il presidente Silvio Brocco ha detto: “Un piacere avere qui con noi un mister che già conoscevamo. Si è sempre ben distinto e siamo onorati di averlo. Speriamo di raggiungere il nostro obiettivo. Mi preme ringraziare i ragazzi che sono stati con noi l’anno scorso: alcuni rimarranno altri prenderanno altre strade”.

Così Cudini: “Per me è un onore e un impegno importante qui. La scelta è data da tante situazioni: la prima è data dal credere in questo progetto e costruirne uno. Il Pineto viene da un percorso positivo e in crescita. L’obiettivo è migliorare quello che è stato fatto fino ad adesso. Ho percepito subito grosso entusiasmo. C’è stata subito grossa sintonia. Siamo andati per le lunghe e questa ufficializzazione non arrivava mai, ma siamo andati subito nella giusta direzione. Qualcosa dovremo rivedere ma una buona parte dal punto di vista tecnico c’è in questa squadra. Sicuramente nel mercato andremo alla ricerca delle persone giuste. Migliorare innanzitutto la classifica, la gestione del campionato e tante piccole situazioni. Bisogna cercare di migliorare quello che è stato fatto l’anno scorso. Dire oggi l’obiettivo mi sembra anche riduttivo“.

Cudini ha poi aggiunto: “Il girone? Io ho avuto la fortuna di fare sempre il girone C, ma devo dire che anche il B quest’anno sarà molto competitivo. Sarà un banco di prova affrontare alcune realtà e alcuni organici. Ci sono piazze importanti”.

Il presidente ha poi continuato: “Il nostro girone sarà sicuramente di grossa qualità. Ci sono città come Ascoli e Terni, dobbiamo dare il meglio di noi stessi. Purtroppo l’anno scorso abbiamo spesso subito gol dopo averlo fatto. Ci sono stati degli episodi che ci portano a riflettere. Non è mia competenza ma si dovrà risolvere quella problematica. Ci sono comunque state diverse belle partite come col Pescara o a Cesena. Sono state vittorie belle e entusiasmanti. Se ci daranno l’opportunità, giocheremo all’Adriatico nel Primo Turno di Coppa Italia, in accordo anche col presidente Sebastiani“.

Infine l’allenatore ha concluso: “Mi fa piacere trovare il Campobasso nel girone. A me piace avere un certo tipo di gioco e cercheremo di imporlo fin dall’inizio. Ci vuole tempo e non è semplice. L’organico è rimasto gran parte dello scorso anno. Lo scorso anno la squadra è stata costruita in un certo modo, soprattutto nel reparto avanzato è diversa. Cerchiamo certamente degli esterni: sono partito col 4-3-3 nel mio percorso ma anche il 3-4-3 è un modulo su cui potremo lavorare. A me piace dare attenzione anche al settore giovanile”.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
38
30
6
2
96
2
38
22
9
7
75
3
38
21
10
7
73
4
38
17
12
9
63
5
38
16
11
11
59
6
38
16
7
15
55
7
38
15
9
14
54
8
38
14
11
13
53
9
38
14
10
14
52
10
38
14
8
16
50
11
38
12
13
13
49
12
38
11
12
15
45
13
38
11
12
15
45
14
38
9
18
11
45
15
38
12
8
18
44
16
38
10
12
16
42
17
38
8
15
15
39
18
38
10
8
20
38
19
38
6
13
19
31
20
38
6
8
24
26
spot_img
spot_img
P