spot_img

Castel di Sangro vicina ad ospitare il Taranto per la prossima Serie C?

Potrebbe essere davvero vicina l’ufficialità di un esilio forzato del Taranto in quel di Castel di Sangro per quanto concerne la disputa delle partite casalinghe della prossima stagione di Serie C. Questa l’indiscrezione odierna del “Corriere dello Sport” (edizione Puglia), dopo la lettura di un comunicato rilasciato ieri dal club del presidente Massimo Giove: nello stesso, veniva sottolineata l’impossibilità di giocare nell’impianto casalingo, lo “Iacovone”, e si etichettava espressamente come “esilio forzato” il prossimo periodo di due anni.

A questo punto, è molto probabile che il club pugliese disputi le prossime partite casalinghe in Abruzzo, a Castel di Sangro, con un trasferimento in sede che potrebbe avvenire “una volta completato il ritiro precampionato di Viggiano, in programma dal 18 luglio al 2 agosto“, visto che la società pugliese a quel punto “provvederà a trasferire definitivamente il proprio staff ed i propri calciatori in una sede alternativa che il club sta predisponendo per la prossima stagione sportiva che è alle porte“.

Al momento, il Taranto non ha indicato quale sarà il suo stadio per i due anni di “esilio forzato”, si legge in un comunicato del club, ma giocare in Puglia porterebbe con ogni probabilità all’obbligo di porte chiuse, sempre secondo il Corriere. Dunque, assolutamente possibile la soluzione relativa a Castel di Sangro.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
38
30
6
2
96
2
38
22
9
7
75
3
38
21
10
7
73
4
38
17
12
9
63
5
38
16
11
11
59
6
38
16
7
15
55
7
38
15
9
14
54
8
38
14
11
13
53
9
38
14
10
14
52
10
38
14
8
16
50
11
38
12
13
13
49
12
38
11
12
15
45
13
38
11
12
15
45
14
38
9
18
11
45
15
38
12
8
18
44
16
38
10
12
16
42
17
38
8
15
15
39
18
38
10
8
20
38
19
38
6
13
19
31
20
38
6
8
24
26
spot_img
spot_img
P