Città di Chieti, mister Alessandro Rossi lascia la panchina: “Percorso lungo e tortuoso. Grazie alla proprietà”

Archiviata la stagione nel campionato di Seconda Categoria girone B chiusa con la sconfitta nella semifinale play-off contro il Canosa Sannita, il Città di Chieti si proietta verso la prossima stagione ma lo farà senza il suo allenatore Alessandro Rossi che ufficializza il suo addio al club neroverde.

Dopo un’ultima stagione particolarmente faticosa ed estenuante prendo la decisione di lasciare l’incarico di Allenatore della prima squadra. Un doveroso ringraziamento va alla proprietà, al Presidente La Valle e ai direttori Del Grosso e Di Lizio per avermi dato l’opportunità di allenare nella mia città. È stato un percorso lungo e tortuoso, ma di continua e costante crescita e questo grazie ad un gruppo di collaboratori e di calciatori serio, con dei valori morali altissimi. Sono fiero ed orgoglioso di averne fatto parte e porterò con me le tante soddisfazioni, gioie ed emozioni vissute. Mi prendo qualche giorno di riposo da dedicare alla famiglia troppe volte trascurata nell’ultimo periodo, per poi ripartire, si spera, con un nuovo percorso, ha dichiarato l’ormai ex tecnico dei teatini in un comunicato.

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P