Prima Categoria, turno “caldo”: ecco le decisioni del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo interviene con decisione ai danni di diversi club di Prima Categoria dopo l’ultimo turno di campionato. Tra le decisioni di spicco, sicuramente la sanzione di € 400,00 ai danni del San Giuseppe di Caruscino: al club, fanalino di coda nel Girone A, è stata comminata la predetta ammenda per “intemperanze di propri sostenitori nei confronti dell’arbitro durante la gara. Inoltre, perché nel corso della gara propri tesserati, non identificati dall’arbitro, forzavano la porta dello spogliatoio di quest’ultimo creando scompiglio con i documenti di entrambe le squadre e gli effetti personali del direttore di gara. Si fa obbligo di risarcire il danno se richiesto e documentato“. Sempre per il club avezzanese, tre turni di stop a Francesco Marfia (e dunque regular season terminata per lui): e questo perché “espulso per doppia ammonizione, alla notifica del provvedimento disciplinare assumeva un comportamento offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro“. Ancora, sul fronte Caruscino, stop di una giornata per Christian Paciotti e Luca Di Girolamo.

Tre turni di stop vengono inflitti anche a Davide Cosmi, capitano del Castagneto, perché “espulso per doppia ammonizione, nell’abbandonare il terreno di gioco, offendeva pesantemente l’arbitro, rivolgendogli minaccia“. Un turno comminato invece a Marco Fanelli, perché “a fine gara, protestava nei confronti dell’arbitro“, e per recidiva in ammonizione anche Vincenzo De Rosa. Sempre per la società teramana, si fermano i dirigenti Francesco De Angelis e Cesare Scaccialepre fino al prossimo 19 aprile, oltre al massaggiatore Angelo Graziani (fino al 12 aprile, nel suo caso).

Sanzione di 100,00 euro all’Atletico Giulianova, poi, “perché persone non in distinta sostavano indebitamente nell’area antistante gli spogliatoi, per tutta la durata della gara. Inoltre, a fine gara, veniva aperto un cancello che consentiva l’ingresso in campo di circa 20 persone, creando clima di tensione, senza ulteriori conseguenze“.

Capitolo allenatori: fermo fino al 19 aprile Sauro Raschiatore (Santa Croce), stop invece fino al 12 aprile per Pasquale Massarotti (Nepezzano) e Ulderico Cerasoli (Sportland Celano). Sanzionato con un turno di fermo anche Marco Proia (Virtus Barisciano).

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P