spot_img

Selvallegra regala tre punti d’oro allo Spoltore. Sulmona primo stop esterno

Lo Spoltore si aggrappa alla rete di Fabrizio Selvallegra per avere la meglio sull’Ovidiana Sulmona e conquistare così tre punti preziosi. Mister Di Camillo ha avuto la meglio al termine di uno scontro dal peso specifico elevatissimo, e allunga sulla zona play out dopo lo scivolone con la Santegidiese, che aveva fatto riavvicinare le dirette concorrenti. Non è stata sicuramente una delle sfide più frizzanti dell’anno. Si ferma invece il Sulmona che dopo sei vittorie su altrettante gare, subisce il primo stop esterno della stagione. A farla da padrona la tattica. Alla fine però sono gli azulgrana ad avere ragione, approfittando di un errore della retroguardia ospite e riducendo al minimo la percentuale dei rischi subiti. L’inizio di gara è un’enorme fase di studio tra le parti. Dopo quattro minuti di gioco gli ospiti protestano per un presunto tocco di mani di Terrenzio, ma dopo un consulto veloce tra arbitro e assistente il direttore di gara fa proseguire. La prima occasione capita sui piedi di Pontillo. Il centravanti campano soffia la sfera ad un avversario e dai venti metri lascia partire una conclusione: Fanti si allunga e respinge. Al minuto 28 ci prova Planamente su calcio di punizione: conclusione centrale che il portiere ospite blocca senza problemi. Passano nove minuti e per la prima volta si vede il Sulmona: sgroppata di Giallonardo e pennellata chirurgica per la testa di Pendenza che a due passi da Palena sfiora solamente la sfera. Poco prima del riposo uno-due tra Di Giannantonio e Blanco, tiro del numero nove respinto  però da un attento Palena. In chiusura ci prova anche Pendenza dai venti metri, il suo tiro si perde a lato.

La ripresa si apre con la staffilata di Buonafortuna (9°) respinta con i pugni da Fanti. Dopo tre minuti ci prova il franco-algerino Tahra, ancora una volta Fanti si oppone. Pendenza prova a scuotere i suoi, il numero undici si gira in area, il suo tiro però non impensierisce più di tanto Palena. Al minuto 24 si sblocca la gara. Buonaforturna con un rinvio pesca Selvallegra lasciato tutto solo dalla retroguardia ovidiana. Il numero sette spoltorese a campo aperto se ne va e infila all’angolino dove Fanti non può arrivare. Dopo il gol subito gli ospiti provano a riorganizzarsi ma con scarse idee. Anzi è lo Spoltore ad andare vicino al raddoppio: Colasante si libera di un avversario e lancia Tiberi anticipato all’ultimo istante in area di rigore da un difensore. L’unica emozione dei biancorossi è firmata Facundo Blanco che in pieno recupero lascia partire un fendente che Palena mette in angolo con un gran riflesso. La partita si chiude praticamente qui con lo Spoltore che porta a casa tre punti d’oro e constringe il Sulmona alla prima sconfitta esterna di questa stagione. Soddisfatto e non poteva essere altrimenti, a fine gara Daniele Di Camillo: “Abbiamo vinto contro una squadra importante. La nostra è stata una partita quasi perfetta. Vincere 1-0 è bello si soffre ma il successo poi ha un valore altissimo. Temevo tanto questa partita. Temevo la loro velocità in avanti e l’imprevedibilità delle loro mezzali. Però abbiamo preparato bene la gara. Finora abbiamo fatto troppi alti e bassi con poca continuità di risultati. Dobbiamo iniziare a fare punti fuori casa, che è quello che più ci manca”.

Di tutt’altro avviso mister Bernardi: “Oggi è mancato un rigore evidentemente. Certo è mancata anche la componente fortuna. Nel primo tempo abbiamo avuto quattro-cinque palle gol che non abbiamo sfruttato. Nella ripresa non abbiamo avuto la stessa intensità. Loro sono una squadra organizzata e si sono chiusi bene”.

Spoltore Ovidiana Sulmona 1-0

69′ Selvallegra

Spoltore: Palena, Ricci, Zanetti, Sborgia (78′ Ewansiha), Buonafortuna, Terrenzio, Selvallegra, Liguori (72′ Rossetti), Pontillo (78′ Colasante), Planamente, Tahra (60′ Tiberi). A disposizione: Bora, Ciccotosto, Couriol, De Vincentiis, Luciani. Allenatore: Daniele Di Camillo

Ovidiana Sulmona: Fanti, Giallonardo (55′ Pelino), Falce, Mecomonaco (75 ‘Basile), Del Gizzi, Puglielli J (68′ Puglielli R.)., Lombardo, Hyseni, Blanco M., Di Giannantonio, Pendenza (81’ Blanco F). A disposizione: Di Domenico, Siani, Coletti, Hallulli, Di Natale. Allenatore: Alberto Bernardi

Arbitro: Pierludovico Arnese di Teramo

Assistenti: Claudio Habazaj e Giammarco Cocciolone dell’Aquila

Ammoniti: Buonafortuna, Puglielli J, Palena, Selvallegra, Fanti, Colasante, Bernardi (allenatore)

ALTRI ARTICOLI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

#
Squadra
M
V
X
Ps
Pt
1
34
28
4
2
88
2
34
24
8
2
80
3
34
19
6
9
63
4
34
17
9
8
59
5
34
15
11
8
56
6
34
14
5
15
47
7
34
12
10
12
46
8
34
12
9
13
45
9
34
12
9
13
45
10
34
12
11
11
45
11
34
12
8
14
44
12
34
12
7
15
43
13
34
11
10
13
43
14
34
12
5
17
41
15
34
11
3
20
36
16
34
7
9
18
30
17
34
8
3
23
27
18
34
1
7
26
10
Castelnuovo un punto di penalizzazione.
Vastese due punti di penalizzazione.
P