Il punto sul girone C di Promozione – XIX giornata

La sintesi di tutto quello che è accaduto nella diciannovesima giornata del girone C di Promozione.

Giornata numero 19 nel girone C di Promozione. Continua a perdurare un grande equilibrio nelle zone alte della classifica, rendendo sempre più incerto ed appassionante questo finale di stagione. Inoltre, registriamo il record negativo di gol segnati, appena 14 in questo turno.

Rallenta la battistrada Union Fossacesia che, tra le mura amiche di Ortona, non va oltre lo 0-0 contro un ottimo San Salvo, che conferma il suo buono stato di forma. Non sono di certo mancate le emozioni ma, anzi, solo la sfortuna e la bravura dei due portieri hanno generato il risultato ad occhiali. Da sottolineare una traversa colpita per parte: nella prima frazione il biancorosso Di Rocco, nella ripresa il biancoazzurro Farina. 10 punti nelle ultime 4 per i San Salvo, che scavalca la Tollese e esce fuori dalla zona play out, mentre il Fossacesia resta in testa ma, con i recuperi di domani, il distacco dalla vice capolista potrebbe diminuire ad una sola lunghezza, in caso di vittoria dell’Ortona a Lettomanoppello.

I gialloverdi di mister Savini impattano anche loro. Finisce con un pirotecnico 2-2 in quel di Elice. Parte meglio l’Ortona che, a metà tempo, trova il vantaggio con Di Donato, lesto a sfruttare un errore difensivo. L’Elicese non si scompone e, dopo solo tre minuti, trova il pari grazie alla rasoiata dal limite di Quadrini. Nel secondo tempo, i rossoverdi entrano con determinazione e riescono a completare la rimonta grazie all’incornata di Rucci su corner di Buonvivere. Sulle ali dell’entusiasmo, i padroni di casa sfiorano anche il tris con Quadrini (con salvataggio sulla linea di un difensore) e Pompei, stoppato con un grosso intervento dall’estremo ospite Pelusi. Se la truppa di mister Maiorani non chiude, gli ospiti agguantano il pareggio alla mezzora, per effetto del calcio di rigore trasformato dallo specialista Ligocki. Nel finale, ancora una buona opportunità per i locali, ma Quadrini non riesce a superare Pelusi nel tu per tu.

In terza posizione sale lo Scafa PassoCordone, vittorioso di fronte al proprio pubblico, sul San Giovanni Teatino, con il minimo scarto. Gara difficile, dura e spigolosa secondo copione. I biancoazzurri del presidente Mazzocca ci provano con più decisione e riescono a trovare il gol partita con il subentrato Traore, match winner di giornata, che segna a venti dal termine e regala tre punti pesanti ai suoi. Non basta il forcing finale dei biancoverdi e, al fischio finale, sorride mister De Melis che, ora, è a soli cinque punti dalla capolista; dunque, diventa decisivo il recupero di domani, contro il San Salvo, per assaltare la vetta.

Stabile al quarto posto l’Atessa che, nel proprio fortino, subisce la rimonta di un coriaceo Francavilla, spartendosi la posta in palio. I rossoblù perdono subito Giancristofaro per infortunio ma il suo sostituto, Malvone, riesce a sbloccare il match alla mezzora, con un tocco sottomisura che supera Spacca. Gli ospiti si riorganizzano e, orfani di bomber Bernabeo (uscito nel primo tempo per un guaio alla caviglia), cominciano a spingere a testa bassa, specie nella ripresa, alla ricerca di un pari che, in effetti, arriva al 69’ per opera di Galasso, il quale sfrutta una madornale incomprensione della retroguardia locale e ristabilisce l’equilibrio. Nel finale, poche emozioni fino all’ultimo secondo di gioco, quando Molino ha il pallone dei tre punti e, da pochi passi, calcia a botta sicura, trovando, però, il miracoloso intervento dell’estremo villese Spacca a preservare il risultato.

Prima vittoria sulla panchina del Miglianico per mister Pingiotti, il quale supera il fanalino di coda Athletic Lanciano con un secco 3-0. Dopo il primo tempo a reti inviolate, i gialloblù si scatenano nella ripresa, chiudendo la pratica frentana in poco più di un quarto d’ora: gran merito va alla punta classe 1996 Matteo Morelli, mattatore di giornata, il quale trova una doppietta d’autore che lo proietta a quota 9 centri stagionali; tra i due gol di Morelli, arriva anche la firma del solito Alessio Criscolo, anche lui al nono gol in campionato. I rossoneri sono sempre più soli in fondo alla graduatoria, mentre il Miglianico risale la china, trova la prima vittoria del 2022 (non vinceva dallo 0-1 di Tollo del 22 dicembre) e torna in corsa in chiave play off.

Tre punti importanti in zona promozione anche per la Casolana, corsara a Lettomanoppello, nella tana del Bucchianico. I rossoblù non riescono a dare continuità dopo la vittoria nello scontro diretto con la Val di Sangro, incappando nella sconfitta numero 11 di questo campionato. Alla truppa di mister Bisci basta un guizzo di Colabattista, sul finale di frazione, per assicurarsi il bottino pieno e ritrovare una vittoria esterna che mancava dallo scorso 20 novembre (1-2 a Ortona), alimentando le speranze dei play off, con il quinto posto distante solo una lunghezza. Niente da fare per il Bucchianico, invece, che resta penultimo, a 13 punti, e viene nuovamente scavalcato dalla Val di Sangro.

Proprio i sangrini, infatti, si prendono la copertina di giornata, riuscendo a sconfiggere, a domicilio, la Tollese, nello scontro diretto del Di Pillo. Una gara ben interpretata dai ragazzi di mister Giannico, costretto ad assistere dalla tribuna per squalifica, insieme a diversi elementi della rosa. Nonostante questo, i biancoazzurri riescono ad avere la meglio dei biancorossi, trascinati dalla doppietta di Nicolò Carpineta, il quale giustizia i padroni di casa dapprima direttamente da calcio d’angolo (così come già fatto nella gara di andata) e poi su calcio di rigore. Negli ultimi minuti, la truppa di mister Pasquini, anche lei falcidiata dalle assenze, riesce solo a dimezzare lo svantaggio, con il penalty trasformato da Shipple. La Val di Sangro trova la seconda vittoria consecutiva in trasferta, la Tollese è ora al quintultimo posto e in crisi, avendo racimolato soltanto 2 punti nelle ultime 5 gare.

RISULTATI 19 GIORNATA

ATESSA FRANCAVILLA 1-1
BUCCHIANICO CASOLANA 0-1
ELICESE ORTONA 2-2
MIGLIANICO ATHLETIC LANCIANO 3-0
SCAFA PASSOCORDONE SAN GIOVANNI TEATINO 1-0
TOLLESE VAL DI SANGRO 1-2
UNION FOSSACESIA SAN SALVO 0-0

CLASSIFICA

UNION FOSSACESIA 38
ORTONA 34
SCAFA PASSOCORDONE 33
ATESSA 32
MIGLIANICO 31
CASOLANA 30
FRANCAVILLA 28
SAN GIOVANNI TEATINO 24
SAN SALVO 23
TOLLESE 22
ELICESE 17
VAL DI SANGRO 16
BUCCHIANICO 13
ATHLETIC LANCIANO 7

PROSSIMA GIORNATA (DOMENICA 20 MARZO 2022 ORE 15)

ATHLETIC LANCIANO – BUCCHIANICO
CASOLANA – TOLLESE
FRANCAVILLA – MIGLIANICO
ORTONA – SCAFA PASSOCORDONE
SAN GIOVANNI TEATINO – UNION FOSSACESIA
SAN SALVO – ATESSA
VAL DI SANGRO – ELICESE

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P