spot_img
spot_img
spot_img

Il punto sul girone C di Promozione – IV giornata

La sintesi di tutto quello che è accaduto nella quarta giornata del girone C di Promozione.

Tante emozioni e gol a grappoli nella quarta giornata del girone C di Promozione. Record stagionale di segnature, in quanto sono state messe a segno 24 reti e accordati ben 5 calci di rigore!
Continua l’ottimo periodo della Tollese che, cogliendo la terza vittoria consecutiva, balza in testa alla graduatoria in solitaria. I biancorossi di mister Pasquini espugnano il fortino dell’Elicese al termine di una gara molto tirata e senza grossi scossoni. Decisivi gli ultimi minuti della prima frazione, in cui gli ospiti costruiscono il successo, andando in vantaggio al 44’, con Perrella, e raddoppiando, un minuto più tardi, per effetto del penalty trasformato dallo specialista Santarelli. Nella ripresa, i padroni di casa spingono con tutte le forze e accorciano le distanze con il primo sigillo stagionale dell’esperto Antonio Rucci; tuttavia, la Tollese non si scompone e riesce a resistere, per poi gioire al triplice fischio e festeggiare il primato.

Al secondo posto ci sono tre formazioni tra cui il redivivo Union Fossacesia, che firma la vittoria più larga e netta della giornata, passeggiando sul malcapitato Athletic Lanciano. Alla fine lo score recita un impietoso 1-7 in favore dei biancorossi: gli ospiti ci mettono solo 6 minuti per sbloccare il match, grazie al classe ’98 Matteo Giovannelli; al quarto d’ora arriva il primo rigore della gara (ne saranno fischiati 2 in totale), con cui Vasiu raddoppia; il forte attaccante è in giornata di grazia e timbra ancora il cartellino al 28’, mentre è Lombardi a calare il poker al 41’; a rendere ancor più nera la Domenica per i rossoneri, arriva il rosso sventolato a Rotolo, che lascia anche in inferiorità numerica i suoi. Ripresa buona solo per le statistiche, con l’ispiratissimo Vasiu che griffa la personalissima quaterna nei primi dieci minuti, il gol della bandiera frentana di Raffaele Pagano dagli undici metri, al 66’, e il definitivo 1-7 ad opera del subentrato Andrea Pau.
Continuano di pari passo Atessa e Miglianico, accomunate anche dal risultato odierno, seppur in modalità diverse.
I rossoblù di mister Farina impattano 2-2 a Casoli, in una gara di enorme intensità e attimi di tensione in campo: vantaggio atessano al 14’ con il giovane Braccia, classe 2003; al 24’, però, il contestatissimo direttore di gara (Nazzicone di Avezzano) decreta un rigore abbastanza dubbio ai padroni di casa, che Capuzzi non sbaglia; sulle ali dell’entusiasmo i gialloblù completano la rimonta alla mezzora, con il gran mancino di Arboleda. Nel secondo tempo l’Atessa reagisce e trova il pari con Berardi, il quale sfrutta il grande assist del subentrato D’Antonio. Concitatissimo l’ultimo quarto di gara, a partire da un altro tiro dal dischetto (anche questo molto contestato) accordato alla Casolana, ma stavolta Capuzzi calcia male sul fondo, sciupando il match point. La truppa di mister Bisci sale a quota 6, l’undici del ds Cancelmo resiste in seconda piazza con 8 punti.
Si morde le mani il Miglianico, bloccato con il medesimo risultato, contro l’altra formazione atessana del raggruppamento, la Val di Sangro: dopo un primo tempo combattuto, i sangrini passano a condurre al 2’ della ripresa, per opera di Ranieri, abile a sfruttare il gran filtrante di tacco di Fonseca; gli ospiti non si perdono d’animo e riescono a ribaltare le sorti del match tra il 65’ e il 73’, dapprima con il destro dal limite di Di Cintio e poi con la zampata sottomisura di Camara; sembra fatta per la truppa di mister Cicchitti, che poco dopo il raddoppio si ritrova anche con l’uomo in più, a causa del rosso rimediato, per somma di ammonizioni, dal biancoazzurro spinelli. Eppure, in pieno recupero, la Val di Sangro agguanta l’insperato pari per effetto del piazzato di Bucceroni, il quale trova la giusta traiettoria e beffa i gialloblù, firmando la prima rete stagionale.

Pari e patta anche tra San Salvo e Scafa Passocordone, che si dividono la posta in palio al “Tomeo” di via Stingi: vantaggio dei sansalvesi alla mezzora con Minervino, aiutato da una deviazione, pareggio scafese a metà ripresa che porta la firma di Zaccagni, anche lui supportato dalla sfortunata deviazione dello stesso Minervino. Terzo pareggio su quattro gare per il San Salvo, un punto nelle ultime due per la formazione guidata da mister De Melis, anche se questo non pregiudica il valore e le potenzialità di entrambe le contendenti, che saranno sicuramente protagoniste di un campionato di alta classifica.
Successo interno per il Francavilla, che nella propria tana del Valle Anzuca, piega la resistenza del San Giovanni Teatino con il minimo scarto. Match winner di giornata il solito Antonio Bernabeo, classe 2000, il quale supera Mazzoni con un delizioso lob e regala i tre punti ai giallorossi, oltre che agganciare Di Nardo in vetta alla classifica marcatori con 4 gol. Dopo il vantaggio, arrivato al 17’, i villesi gestiscono il match e rischiano poco, sfiorando, anzi, più volte il raddoppio, specie ancora con Bernabeo, che colpisce una traversa nel corso del secondo tempo. Seconda vittoria su due gare interne per il Francavilla, seconda sconfitta su due uscite per il San Giovanni Teatino.
Infine, arriva alla quarta giornata il primo successo del quotato Ortona, vittorioso tra le mura amiche sul fanalino di coda Bucchianico: i rossoblù resistono per tutta la prima frazione ma proprio allo scadere il muro crolla, a causa del colpo dello sgusciante Verì, al primo gol in stagione; nella ripresa, i padroni di casa premono alla ricerca del gol della sicurezza, che arriva a otto minuti dalla fine grazie al rientrante Saltarin, il quale trova il primo squillo stagionale e fa calare il sipario sulla contesa. I gialloverdi salgono a 5 punti, segnano i primi 2 gol in campionato e cominciano a ritrovare vari infortunati, mentre l’undici di mister D’Orazio resta ancorato in ultima piazza insieme all’Athletic.

RISULTATI GIORNATA 4

ATHLETIC LANCIANO UNION FOSSACESIA 1-7
CASOLANA ATESSA CALCIO 2-2
ELICESE TOLLESE 1-2
FRANCAVILLA SAN GIOVANNI TEATINO 1-0
ORTONA BUCCHIANICO 2-0
SAN SALVO SCAFA PASSOCORDONE 1-1
VAL DI SANGRO MIGLIANICO 2-2

CLASSIFICA

TOLLESE 9
UNION FOSSACESIA 8
MIGLIANICO 8
ATESSA CALCIO 8
SCAFA PASSO CORDONE 7
FRANCAVILLA 7
SAN SALVO 6
SAN GIOVANNI TEATINO 6
CASOLANA 5
ORTONA 5
ELICESE 3
VAL DI SANGRO 3
BUCCHIANICO 0
ATHLETIC LANCIANO 0

PROSSIMO TURNO (24/10 ore 15.30)

ATESSA CALCIO – ATHLETIC LANCIANO
BUCCHIANICO – VAL DI SANGRO
MIGLIANICO – CASOLANA
SAN GIOVANNI TEATINO – SAN SALVO
SCAFA PASSOCORDONE – ELICESE
TOLLESE – ORTONA
UNION FOSSACESIA – FRANCAVILLA


ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P