Eccellenza, esordio amarissimo per il Casalbordino contro la Torrese

Debutto amaro per il Casalbordino nella prima giornata di Eccellenza. I leoni giallorossi escono sconfitti nella trasferta a Giulianova contro la Torrese, già affrontata in Coppa Italia. Per gli uomini di mister Soria si tratta della terza sconfitta in altrettante gare ufficiali.

La gara. Inizio subito in salita per i casalesi che si trovano costretti ad usufruire di due cambi dopo pochi minuti di gioco, perdendo due pedine come Gagliano e Mangiacasale. Partita combattutissima con occasioni da una parte e dall’altra. A sbloccarla sono i padroni di casa della Torrese che trovano l’1-0 grazie ad un tiro a giro di Antichi che beffa Tano. Il Casalbordino reagisce sfiorando il palo un minuto dopo con un’incornata di Quero che sfiora la traversa. Nel finale di primo tempo ancora il Casale sfiora il pari con Spadafora. Nella ripresa gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Quero ma pervengono al pareggio con Salerno al 12′ che ribadisce in rete una punizione velenosa di capitan Fusaro. Al 21′ però la Torrese torna in vantaggio grazie alla rete di Mastrilli in tap-in su respinta di Tano. Il laterale sinistro dei teramani però nell’esultanza si fa espellere clamorosamente e ristabilisce la parità numerica. Il suo, però, è il gol che fissa il risultato sul 2-1 definitivo. Finisce così una partita molto combattuta, con qualche recriminazione da parte della formazione ospite per alcuni episodi arbitrali, espressa anche dal DS casalese Travaglini ai canali social del Casalbordino. Il più grande rammarico però per i ragazzi di mister Soria è nelle tante occasioni create e non concretizzate.

Il rammarico di mister Soria a fine gara

Estremamente rammaricato il tecnico del Casalbordino, Giuseppe Soria, nel post-partita soprattutto per alcuni episodi che hanno condizionato non molto la partita:”Questa sconfitta è quella che ci fa male di più rispetto alle altre due. Abbiamo avuto tre infortuni durante il riscaldamento e due dopo cinque minuti occorsi a giocatori che hanno un certo spessore per la nostra squadra e questo ci ha creato anche un problema mentale. Poi però abbiamo reagito e abbiamo pareggiato nonostante l’espulsione. Poi però, per una disattenzione abbiamo preso il secondo gol e a quel punto è stato difficile risalire la china. Ci rifaremo sicuramente!”.

TABELLINO

Polisportiva Torrese (3-5-2): Camaioni; Seck, Di Lallo, Mboup; Mosca, Gentile, Tini, Di Federico, Mastrilli; Antichi, Santirocco. A disposizione: Di Marco, Circelli, Di Francesco, Di Nicola, Gardini, Selmanaj, Ragozzo, Festa, Abate. Allenatore: Remigio Cristofari.

Apd Casalbordino (4-3-3): Tano; Tizzani, Quero, Nazzari, De Santis; Della Penna, Fricano, Gagliano; Mangiacasale, Spadafora, Zinni. Allenatore: Giuseppe Soria.

ARBITRO: Sig. Ludovico Esposito, Sezione di Pescara. Assistenti: Sig. Federico Zugaro, Sez. L’Aquila, Sig. Gianmarco Cocciolone, Sezione L’Aquila.

MARCATORI: 27′ pt Antichi (T), 12′ st Salerno (C), 21′ st Mastrilli (T).

NOTE: Espulsi Quero (Casalbordino), Mastrilli (Torrese).

ALTRI ARTICOLI

spot_img

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

spot_img
spot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img
P